Mentoplastica Firenze Intervento Mentoplastica riduttiva Intervento Mentoplastica additiva Firenze

CONTATTACI oggi stesso per una consulenza

Privacy* Acconsento al trattamento dei miei dati (Informativa)
  • Numero verde: 800.864.980 dalle ore 9.00 alle 20.00

Mentoplastica
(modellamento del mento)
Mentoplastica FirenzePossono essere eseguite diversi tipi di correzioni sul mento che permettono di migliorarne l'aspetto, aumentarne o diminuirne le dimensioni, correggerne la forma la proiezione oltre che modellarlo. Queste correzioni possono essere eseguite tanto negli uomini che nelle donne.

INGRANDIMENTO del mento mediante l'impianto di protesi

Le protesi di mento possono essere di due tipi:
  • Protesi costituite da un blocco solido di silicone chiamato elastomero in grado di scolpire con altissima definizione il nuovo profilo del mento delineandolo in ogni minimo dettaglio. Ne esistono di diverse forme e dimensioni ognuna contraddistinta da proprie caratteristiche.
  • Protesi costituite da una materiale particolare chiamato porex, la cui principale caratteristica è quella di essere poroso ed essere capace di integrarsi solidamente con la struttura ossea su cui viene appoggiato facendo un tutt'uno con essa.


L'assoluta sicurezza di entrambi gli impianti è cosa oramai assodata nella letteratura internazionale. Anche il confort per i pazienti è sovrapponibile. Riconoscono comunque precise indicazioni che devono essere individuiate dallo specialista oltre che sulle caratteristiche costituzionali del paziente anche in base alle sue aspettative.

La protesi viene collocata in una tasca opportunamente scolpita a stretto contatto con l'osso del mento attraverso una piccolissima incisione di circa 2 - 3 cm di lunghezza collocata sotto il mento. La cicatrice residua sarà ben presto confusa con la piega naturale sotto al mento e comunque invisibile oltre che per la strategica collocazione anche per le ridottissime dimensioni.

Il Decorso Post Operatorio

Il decorso e, in modo particolare, il dolore postoperatorio sono spesso la maggior preoccupazione per i pazienti, per questo motivo abbiamo messo a punto un particolare protocollo antidolorifico in collaborazione con lo staff anestesiologico per fornire al paziente il miglior comfort ed il più rapido recupero possibili.

Dopo l'intervento ogni paziente sarà assistito dallo staff medico per valutare al meglio il decorso postoperatorio e il controllo del dolore, in questa fase il paziente dovrà mantenere del ghiaccio sul mento anche per limitare il gonfiore. La sera stessa potrà tornare a casa e nel giro di pochi giorni riprendere le normali abitudini di vita. Nei giorni successivi non sono necessarie particolari medicazioni. Il gonfiore tenderà progressivamente a scomparire nel giro di 5 – 6 giorni.

INGRANDIMENTO del mento mediante impianto di fillers

Non si tratta di un intervento chirurgico e quindi non ci sono né tagli né punti di sutura, ma di una semplice iniezione di prodotto volumizzante come l'acido ialuronico o l'idrossiapatite di calcio. Il tipo di prodotto sarà scelto in base alle sue caratteristiche e alla correzione da fare. È comunque consigliabile scegliere un prodotto strutturato in grado di mimare sia la consistenza tipica del mento, assicurandone una soddisfacente proiezione, definizione oltre che un risultato durevole.
Questa tecnica è particolarmente semplice anche perché consiste in un‘iniezione del prodotto nella regione desiderata che viene così plasmata sul mento in modo da essere scolpito come una scultura. Viene svolta ambulatorialmente, non necessita di anestesia ed è priva di degenza. Al termine del trattamento non ci sono particolari medicazioni ed il paziente può fare ritorno immediatamente alla normalità.

Diminuzione e modellamento della regione mentoniere e sottomentoniera mediate liposcultura

Un mento prominente, grosso e poco definito (doppio mento) può essere rimodellato, reso più piccolo e quindi più armonico ma soprattutto definito mediante mediate liposcultura.
Questa tecnica, svolta in anestesia locale, differisce dalla liposuzione per la particolare cura e delicatezza con cui viene svolta: l'aspirazione manuale deve essere costantemente sotto controllo proprio per scolpirne nei minimi dettagli il profilo.
La piccolissima incisione non lascia cicatrici visibili sia per le ridottissime dimensioni che per la strategica collocazione. Al termine dell'intervento viene applicata una leggera bendatura compressiva che verrà rimossa dopo poche ore.
Utile in questa prima fase il ghiaccio anche per limitare il gonfiore che tenderà comunque a scomparire nel giro di 4 – 5 giorni. Sarà comunque possibile tornare alla normali abitudini di vita fin da subito indossando un semplice foulard o maglia a collo alto per qualche giorno in modo da nascondere comodamente l'edema.

Visita e Programmazione Pre Operatoria

Come per tutti gli interventi di chirurgia estetica, la programmazione del tipo di tecnica correttiva per il mento deve tenere conto sia delle richieste del paziente che dell'indicazione clinica. Sarà inoltre compito dello specialista scegliere il tipo di correzione da effettuare e proporre quindi le tecniche più idonee per raggiungere il risultato desiderato dal paziente.
Pertanto durante la visita preoperatoria si sceglierà con i pazienti la correzione da fare e quindi la tecnica più indicata che consenta di raggiungere l'armonia migliore per il proprio viso in modo da poter realizzare le singole aspettative, mantenendo comunque le giuste proporzioni del volto. La pianificazione della correzione deve essere in questo caso più che mai personalizzata.

I Controlli a Distanza

È nostra abitudine controllare nel tempo i nostri pazienti. I controlli non sono a pagamento.

L'età più giusta per fare l'Intervento

Non esiste un periodo particolare della vita in cui è più indicato effettuare l'intervento. Nel caso in cui fossero presenti gravi asimmetrie o malformazioni è sempre consigliato intervenire tempestivamente anche per evitare fastidiosi imbarazzi che potrebbero interferire nella vita di un giovane individuo. In tutti gli altri casi quando l'intervento diventa una necessità individuale.

Complicanze

Pur essendo interventi di semplice esecuzione è sempre consigliabile rivolgersi a professionisti specialisti, che operano continuativamente ed esclusivamente nel campo dell'estetica oltre a strutture ben attrezzate ed autorizzate.



Mentoplastica Firenze

Caratteristiche Intervento per INGRANDIMENTO del mento mediante l'impianto di protesi

Durata dell'Intervento
L'intervento dura 1 – 2 ore è generalmente eseguito in regime di Day Hospital per cui non è necessario trascorrere notti in ospedale.

L'Anestesia
L'intervento viene svolto in anestesia locale pura. Se desiderata dal paziente potrà essere associata dal nostro anestesista una leggera sedazione.

La medicazione
Al termine dell'intervento viene applicato un piccolissimo cerotto. Non sono necessarie bende. Grazie all'impiego di fili riassorbibili la rimozione dei punti di sutura non è necessaria. È possibile tornare alla normalità nel giro di 2 – 3 giorni.

Questo sito utilizza cookies per migliorare l'esperienza di navigazione (vedi Policy)   -    Continuando la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookies OK